OpenOffice.org è una suite gratuita per ufficio completa, sviluppata dalla Sun Microsystems, ed ora arrivata alla versione 3.2. Il programma è disponibile anche in versione portable, cioè che basta un qualsiasi hardware USB nel quale mettere ciò, e farlo funzionare da questa periferica, senza il bisogno di doverlo installare nel computer! Naturalmente, voi vi chiederete se la versione portable abbia le stesse funzioni di quella normale; io vi rispondo si, in quanto l’unica differenza che c’è tra i due, è, come detto prima, la possibilità di portarlo con se ovunque si vuole, senza il bisogno di installare ogni volta il programma in ogni computer che si usa.

Questo fantastico programma è l’alternativa migliore per chi non vuole acquistare il più noto Microsoft Office, i quali prezzi arrivano addirittura fino ai 499$.
In più, questa applicazione occuperà nel vostro spazio complessivo solamente 99Mb; naturalmente si parla della versione portatile.

Cosa contiene la suite?


Nell’ultima versione rilasciata si potrà trovare nella bellissima suite una serie di programmi molto simili a quelli Microsoft Office, perciò non bisognerà nemmeno adattarsi a OpenOffice.org, in quanto è lui che si adatta a voi. Andiamo a vedere più da vicino le applicazioni contenute:

  • Writer è un’elaboratore di testi, in grado di leggere molti formati, con la possibilità di asportare direttamente i PDF
  • Calc è un elaboratore per i fogli di calcoli in grado di aprire anche quelli creati con Excel, ed anche quì la possibilità di asportare i PDF.
  • Draw serve per creare grafica vettoriale simile a Publisher
  • Impress utile per la creazione di presentazioni mutlimediali, e perciò simile a PowerPoint
  • Math è utile per creare ed elaborare formule matematiche, e simile a Equation Editor
  • Base con il quale è possibile creare database, e simile ad Access

OpenOffice.org è compatibile con i sistemi MAC OS X, Linux e Windows.
Si ricorda che la suite può essere personalizzata con delle estensioni sempre gratuite, e rilasciate da vari programmatori.