Ho avuto l’occasione di provare per qualche settimana la stampante per etichette Leitz Icon. Se dovessi riassumere questo concentrato di tecnologia, potrei dire che stampare etichette è diventato un gioco da ragazzi.

Talmente semplice che perfino la mia bimba di 8 anni ha stampato le sue etichette per scuola. Mia moglie ha cominciato a etichettare le scatole nel guardaroba e i suoi vasetti di marmellata. La stampante si è rivelata versatile e adatta a molteplici campi di applicazione, non solo per l’ufficio ma appunto ideale per l’intera famiglia.

leitz-icon-stampante-etichette

L’aspetto che rende unica la stampante Leitz Icon è la sua semplicità di utilizzo: tramite applicazione desktop da installare sul proprio pc o notebook, tramite app su tablet o smartphone. Si sceglie il tipo di etichetta da una vasta scelta di modelli preimpostati, si inserisce il testo e si preme il bottone verde di invio alla stampante. L’etichetta viene stampata istantaneamente: la velocità è sorprendente, non ci sono tempi di latenza e questo migliora la user experience dando all’utente un’immediato senso di soddisfazione. La taglierina incorporata permette di produrre etichette di qualsiasi formato e consente di stampare scritte orizzontalmente per creare strisce adesive di lunghe dimensioni.

La stampante fornisce 3 modi diversi di connessione con i dispositivi: via Wifi nella propria rete lan (è compatibile AirPrint per i dispositivi Apple), in modalità AP ovvero in connessione peer to peer attraverso una rete wireless ad hoc, oppure tramite cavo USB. Non si può non essere connessi con questa stampante.

Infine le dimensioni compatte della Leitz Icon consentono di trasportarla e usarla in qualsiasi ambiente e non servono piani di appoggio dedicati: dalla cucina alla cameretta dei bimbi, dallo studio all’ufficio. Leitz icon mi ha impressionato in senso positivo e la definirei una stampante tutto fare: veloce, semplice e versatile.